Premiazione del PRIX FEMMES ARCHITECTES

Oggi 23 novembre 2023 si è svolta la cerimonia di premiazione del prestigioso PRIX FEMMES ARCHITECTES presso il “Pavillon de l’Arsenal” a Parigi e ha visto la partecipazione di Maria Acrivoulis, Past President Nazionale di AIDIA e Presidente Onoraria della Giuria.

L’ARVHA, Associazione per la Ricerca sulla Città e l’Edilizia Abitativa, ha promosso nel 2023 l’undicesima edizione del “Prix des Femmes Architectes” con il sostegno della Région Ile de France, del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Architetti, del Padiglione dell’Arsenale e della Città di Parigi.

Per il Premio 2023, l’ARVHA ha ricevuto anche il sostegno di BNP PARIBAS Real Estate, Ciments Calcia, Unibail Rodamco Westfield e COGEDIM, nonché Batiactu di BOUYGUES Immobilier e del Journal de l’Architecte et Batiactu.

Questo premio mira da un lato a mettere in risalto le opere e le carriere delle architette, in modo che le giovani possano trarre ispirazione dai modelli femminili esistenti, e dall’altro ad incoraggiare la parità in una professione con una forte dominanza maschile.

Nel 2023 sono state esaminate 350 candidature e presentati 1270 progetti.

La Giuria ha assegnato quattro premi e due menzioni per:

• Premio Architetto Donna (per progetti realizzati, 3-5 opere);

• Menzione speciale per il premio Architetto Donna (per progetti realizzati, 3-5 opere);

• Premio Opera Originale;

• Premio Giovane Architetta under 40;

• Menzione speciale per il premio Giovane Architetta under 40;

• Premio Internazionale (per progetti realizzati, 3-5 opere).

La Giuria era composta da Sophie BERTHELIER, vincitrice del “Prix des Femmes Architectes” nel 2017 e segretaria generale dell’Accademia di Architettura, Christelle AVENIER, vincitrice nel 2022, Adeline RISPAL menzione speciale nel 2022, Julie DEGAND, vincitrice nel 2022 del premio per l’Opera originale, Cristina VEGA IGLESIAS, premiata come Giovane Architetta nel 2022, Claire GARCIA BARRIET, menzione speciale Giovane Architetta nel 2022, Rozana MONTIEL vincitrice del premio Internazionale 2022, Béatrice AUXENT presidente di Architecturelles Hauts-de-France, Maria ACRIVOULIS, Past President AIDIA (Associazione Italiana Donne Architette e Ingegnere) e Presidente onoraria della Giuria, Nayla MECATTAF, cofondatrice di Crome Studio e membro del comitato della sezione internazionale della SIA (Società Svizzera degli Ingegneri e Architetti) e Catherine GUYOT, segretaria generale dell’ARVHA, Presidente di Women in Architecture e Presidente della Giuria.