COLLABORAZIONI CREATIVE 2024 – Una gita a Barumini

In data 17 maggio le socie della sezione AIDIA di Cagliari hanno programmato un evento sul tema della sinergia e della contaminazione tra Architettura, Archeologia e Astronomia dal  titolo “Collaborazioni creative 2024 – Una gita a Barumini” in collaborazione con l’associazione La Sardegna verso l’Unesco, a cui parteciperanno socie di AIDIA provenienti da diverse parti d’Italia e alla presenza della nostra Presidente Onoraria, la Prof. Ing. Amalia Ercoli Finzi, prima donna laureata in Ingegneria aerospaziale al Politecnico di Milano, consulente scientifica per le missioni aerospaziali della NASA, dell’ASI e dell’ESA, nota come la “Signora delle Comete” che interverrà all’evento.

La visita a Su Nuraxi di Barumini contribuirà alla promozione culturale della specificità della nostra Isola e alla diffusione della conoscenza della civiltà nuragica, fuori dalla Sardegna.

L’evento, come nelle gite scolastiche, partirà in pullman con il racconto del Prof. Pino Calledda – Astrofisico che si occupa dello “Studio e conoscenza delle stelle e delle pietre”, con coordinatrici l’Ing. Valentina Carboni e l’Arch. Ing. Noemi Migliavacca.

Si arriverà in mattinata alla Sala convegni, del Centro di Comunicazione e Promozione del Patrimonio Culturale “Giovanni  Lilliu” di Barumini, ospiti di Sardegna verso l’Unesco e la Fondazione Barumini.

Introduce e saluta la Presidente di A.I.D.I.A – Cagliari, Arch. Elena Cannas; seguono i saluti istituzionali del Presidente Associazone Sardegna verso l’Unesco, Dott. Pierpaolo Vargiu.

La Prof.ssa  Anna Depalmas, Archeologa,  Professore  Ordinario Università di Sassari ci condurrà nel mondo delle pietre: i nuraghi.

Visita guidata all’Area Archeologica “Su Nuraxi” e al Polo museale “Casa Zapata”.

Nel pomeriggio si visiterà il cantiere sperimentale di un “cantiere nuragico” di Perdas Novas, a Gergei, accompagnati dall’Arch. Beatrice Auguadro che ci farà conoscere la “nuova” Architettura  di pietre.

A conclusione della visita a Is Perdas il Dott. Lucio Pascarelli, ex-dirigente ONU ci racconterà dei “Gemelli digitali per valorizzare il patrimonio nuragico”.

Il rientro in pullman sarà ricco di racconti ed emozioni di una giornata fatta di intrecci di Architettura, Archeologia e Astronomia in perfetta collaborazione creativa.