“ADDIO ARCHITETTURA” Dialoghi su donne, architettura e professione

La sezione romana dell’Associazione Italiana Donne Ingegnere e Architette, nella Giornata Internazionale della Donna, sottolinea l’importanza della battaglia per i diritti delle donne e per le pari opportunità nel mondo dell’Architettura.

Le donne da sempre sono state protagoniste nel dibattito culturale architettonico; tuttavia, sono state lasciate in secondo piano, nonostante il loro contribuito al dibattitto sociale sull’Architettura. Una di queste figure è Giovanna De Sanctis Ricciardone, mancata nel 2023, grande protagonista del dibattitto culturale romano degli anni ’70, che oggi attraverso un documento-video unico e coinvolgente (girato nel 2021 da Anika Elisabetta Luceri)*, esprime la sua denuncia verso il contesto fortemente maschile a lei contemporaneo che relegava le donne a figure di contorno a cui non era demandato il compito dell’Architettura.

Il dialogo, organizzato dall’AIDIA ROMA in collaborazione con l’INARCH Lazio e con la Facoltà di Architettura della Sapienza, prende spunto dal video per riflettere sulla situazione contemporanea e sulla presenza, professionalità e competenza di tante Architette che ancora oggi con fatica lavorano in un contesto professionale sbilanciato. L’obiettivo del dialogo è quello di valutare se stiamo andando verso un’inversione di tendenza, se finalmente possiamo affermare che questo mondo, storicamente raccontato solo al maschile, ma nel quale da sempre le donne sono presenti, stia divenendo un mondo inclusivo e che dia spazio a visioni altre della professione e all’inclusione, intesa come pari opportunità per tutti.

Nel 2017 il Consiglio Nazionale Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori aderì alla Carta Etica per le Pari Opportunità, esprimendo l’obiettivo di valorizzare il pluralismo e le pratiche inclusive anche nel campo dell’Architettura, obiettivo questo che da oltre 65 anni ‘AIDIA persegue, e in particolare la sezione Romana, che nel 2021 è riuscita a dare vita per la prima volta presso l’Ordine degli Architetti di Roma all’Osservatorio per le Pari Opportunità e che oggi trova nell’INARCH Lazio un qualificato partner culturale con cui perseguire gli obiettivi di valorizzazione del ruolo delle professioniste nel mondo dell’Architettura.

*AIDIA ROMA ringrazia sentitamente Cecilia Anselmi per la concessione del video (la cui Regia e videoediting è a cura di Anika Elisabetta Luceri e la Musica di bensound.com)