5 donne STEAM visionarie e digitali: chi sono?

Nella prima puntata della serie Racconti di Donne STEAM abbiamo conosciuto 5 donne visionarie che ci hanno condotto nell’era digitale. Storie affascinanti descritte dalla voce di Simone Terreni, ingegnere e imprenditore digitale.

Le donne visionarie che ci hanno condotto nell’era digitale

Chi sono le donne pioniere del digitale? Cosa ci hanno trasmesso e quali opportunità ci hanno lasciato queste figure femminili visionarie? Sono queste le riposte a queste domande che abbiamo ascoltato nella prima puntata della serie Racconti di Donne STEAM – Diamo voce a storie mai ascoltate, promossa da AIDIA Lecco.

Simone Terreni, Ingegnere e imprenditore digitale è stato il primo ospite: un relatore appassionato che ha condotto con crescendo e pause, tutte noi e tutti noi all’ascolto. In apertura anche la Presidente di AIDIA, Donatella Cristiano, ha espresso la curiosità e il desiderio grande di trovare storie di donne nella scienza, nella tecnica e nell’arte da ascoltare con attenzione. 

L’Ingegner Terreni ci ha raccontato le storie di:

  • • IPAZIA, filosofa greca e figlia della luce, che amava la luce della conoscenza;
  • • ADA LOVELACE, giovane matematica. A lei si deve la definizione del primo algoritmo;
  • • GRACE HOPPER che definì il primo bug della storia dei computer;
  • • HEDY LAMAR, dalla straordinaria bellezza. Senza di lei non avremmo oggi il WIFII;
  • •MALALA, blogger, adolescente, un esempio vero di come il digitale possa essere utilizzato per raccontare la verità.

Rivedi la prima puntata dei Racconti di donne STEAM:

Racconti di donne STEAM: tutti gli altri appuntamenti

Il ciclo di eventi “Racconti di donne STEAM” prevede 5 incontri in totale che andranno in onda un mercoledì al mese, alle 21.00 sul canale YouTUBE di AidiaLecco.

5 incontri da non perdere per questa prima stagione dedicata alle figure femminili che hanno cambiato la Scienza, la Tecnica, l’Ingegneria, l’Arte e la Matematica.